L’arrivo di Matt Damon e Julianne Moore a Venezia per il red carpet del film diretto da George Clooney di cui sono protagonisti.

Fotografie realizzate dal nostro collaboratore Gianluigi Barbieri.

 

 

 

In questi giorni ci stiamo impegnando a raccontarvi tutto quello che di più importante è accaduto alla Mostra del Cinema di Venezia, trasformata in un gigantesco tappeto rosso illuminato dalle star e personalità di spicco  per la sua 74 esima edizione.

I due attori protagonisti di Suburbicon, dark comedy ambientata in una comunità di provincia americana negli anni 50, approdano sul red carpet con i relativi consorti e si fermano a firmare autografi e fare fotografie con i fan.

Molto elegante Matt Damon con smocking nero e Julianne Moore molto chic con abito color oro con corpetto nero valorizzato dalla profonda scollatura a V firmato Valentino Haute Couture. Julianne sempre molto solare e socievole, una delle star femminili internazionali più simpatiche, è stata premiata a Venezia icona fashion. E’ proprio lei la prima vincitrice del premio novità Franca Sozzani Award consegnatole da Colin Firth

Per Matt Damon, sempre sorridente e disponibile venire a Venezia è un pò come tornare a casa come dice lui stesso in un’intervista rilasciata a Repubblica.it “Io amo Venezia, qui ho girato Il talento di Mr Ripley, ho vissuto in città per un mese. Sono venuto almeno cinque volte al festival e poi l’ultima volta che sono stato qui è stato per il matrimonio di George: è un posto magico e qui mi sono sentito sempre il benvenuto”.

E’ sposato da 11 anni con la moglie Luciana Barroso, che lo ha accompagnato al Festival,  incontrata in un bar di Miami. La loro storia d’amore sembra presa dalle favole, non si innamora di una modella, attrice ma di una barista, una persona “normale”. Mano nella mano, sguardi complici e colmi d’amore, in questi tempi di coppie che si sfasciano e amori che finiscono fa sempre bene vedere l’amore che dura. Si conobbero nel 2003 che lei aveva già una figlia e si sposarono nel 2005, matrimonio dal quale nacquero altre tre figlie. A mantenere solida la loro unione non è solo il grande amore che li unisce ma anche l’aver tenuto un basso profilo tra i riflettori e i social, rendendo la loro vita il più normale possibile. Matt si dice fortunato di aver trovato la donna della sua vita e racconta del patto che ha fatto con lei di stare assieme ogni due settimane, non importa se ha impegni lavorativi o interviste, per lui la sua donna e la sua famiglia vengono prima di tutto.

Un gentleman dal sorriso che conquista, si batte da anni contro il surriscaldamento del pianeta, marito e padre amorevole, come non amarlo?

Per vedere tutte le foto realizzate dal nostro collaboratore Gianluigi Barbieri scorri nella Gallery alla fine dell’articolo.

 

Facebook Comments
L’arrivo di Matt Damon e Julianne Moore a Venezia ultima modifica: 2017-09-08T14:40:05+00:00 da Ramona Allegri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment