Famoso regista Carlo Fusco

Ho avuto il piacere di intervistare un noto Regista Internazionale, il suo nome è Carlo Fusco, in lui ho riscontrato tanta determinazione e passione, doti fondamentali per chi vuole intraprendere questa carriera .

L’intervista; 

Come nasce la voglia di fare questo lavoro? 

C; La prima volta che ho sognato di fare cinema risale a molti anni fa, ovvero quando ho visto per la prima volta Rocky 1,  poi crescendo ho capito che mi sarebbe piaciuto raccontare delle storie, ma non mi era ancora chiaro se come Attore o Regista. L’unica cosa certa è che sarebbe stato difficile, in quanto vivevo in una cittadina di provincia ,e provenivo da una famiglia di operai, che non poteva permettersi di farmi frequentare scuole di Cinema.

Cosi giovane e già Regista di successo, in quanto ha lavorato con diversi Attori Internazionali, di notevole spessore e importanza nel mondo del Cinema di Hollywood… 

C; Non mi sento ancora un Regista di successo, il successo arriverà quando sarò almeno candidato con un film al Festival di Cannes. D’altro canto sono molto soddisfatto di aver diretto Attori del calibro di Danny Glover, Michael Madsen, Bruce Davison etc etc… altra grande soddisfazione che i miei ultimi film sono usciti alla World, anche in paesi impensabili come Kazakistan, Siria etc… film fatti con tanti sacrifici, nella maggior parte dei quali ho curato anche la Produzione, perfino trovando i fondi necessari per realizzarli.

Segue un particolare genere di film, L’Action Movie, perchè? 

C; Amo il genere Action, ma anche film Drammatici, importante che abbiano una trama profonda, che ogni personaggio sia ben definito, che dia i brividi al pubblico. Non mi piacciono quei film che non ti lasciano emozioni forti. Voglio che i miei personaggi rimangano per giorni nei pensieri del pubblico.

Qual’è la prossima Star con cui vorrebbe lavorare? 

Mi piacerebbe lavorare con Al Pacino, lo considero uno degli Attori più completi. Con una sola espressione è in grado di esprimere uno stato d’animo che arriva nel profondo del cuore.

Lei ha scelto il Cinema Indipendente, perchè? 

C; Il Cinema Indipendente lo amo perchè è libero, non è vincolato da compromessi, il Regista è libero di esprimersi , di creare, di scegliere, di sbagliare.

Se le cito Quentin Tarantino, gli aggettivi che le vengono in mente?

Tarantino è un grande Regista, geniale, temerario, imprevedibile, testardo.

Quando era bambino sognava già il mondo del Cinema, in particolar modo di fare il Regista? 

C; Da piccolo volevo fare il poliziotto.

La differenza tra il Cinema Italiano e quello Americano? 

C: Il Cinema italiano è morto negli anni 80. Il Cinema Americano è più vero, ti fa sognare, qui non si tratta di grosse produzioni, sono le storie più affascinanti, le scenografie più vere, i costumi, insomma tutto.

So che ha una Società di Produzione… 

C; Ho una Società in Italia e una all’Estero, con la mia compagna Ieva Lykos. Ci occupiamo di Produzione Esecutiva, inoltre scriviamo Sceneggiature, e da poco anche di Distribuzione.

Cosa consiglia ai giovani Registi? 

C; Anni fa avrei consigliato di insistere, di non demordere, di non abbandonare mai, oggi che conosco bene il mercato italiano, consiglio di andare all’Estero, magari di fare il cameriere inizialmente, per mantenersi, ma inseguire il sogno li.

 

Vuoi sponsorizzarti qui nel mio spazio, o un articolo dedicato a te? Contattami all’email; deboracattoni81@gmail.com 

 

                                     ENJOY!!! 

 

 

Facebook Comments
Carlo Fusco International Director ultima modifica: 2016-08-31T14:00:29+00:00 da Debora Cattoni

7 Comments

  1. Bravissima …la mia amica Debby….no comment…just talent…great my dear…congratulations to Carlo Fusco i wish him all the best.

  2. Bellissima questa tua intervista. Non conoscevo questo regista ma grazie ad aver letto questo tuo articolo adesso lo ritengo uno dei più bravi e talentuosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment